Dolore toracico e tosse secca senza febbre

Disturbi che provocano una sensazione di bruciore al petto

Inoltre, il disagio può apparire a destra o a sinistra della regione toracica o dare in diverse parti del corpo.

Malattie del fegato e delle vie biliari

Sintomi di problemi al fegato e alle vie biliari:

  • Bruciore e dolore in questo caso compaiono quando si mangia cibo (di solito oleoso, pesante o fritto).
  • Una grave sensazione di bruciore al petto è parossistica e il dolore non è acuto, ma noioso.
  • Non dipende dai movimenti del corpo, non si aggrava quando si prende una posizione orizzontale, ecc..
  • Con tali malattie, brucia nello sterno sul lato destro e dà alla scapola, al braccio o al collo a destra.
  • L'aspetto della placca gialla nella lingua.
  • Amarezza in bocca.
  • Con la formazione di un tumore o di una pietra nei canali responsabili dell'escrezione della bile, ingiallimento delle proteine ​​dell'occhio e, in casi avanzati, tegumento della pelle.
  • Oscuramento delle urine e feci leggere.

Questi sono sintomi che possono verificarsi con epatosi, epatite e cirrosi. Il terapeuta di solito indirizza un paziente del genere a uno specialista in malattie infettive o a un chirurgo. Con tali sintomi, il corpo non dovrebbe essere sottoposto a carichi eccessivi..

Malattie gastrointestinali

Oltre al fegato, possono essere interessati lo stomaco e il duodeno..

  • esofagite;
  • colica intestinale;
  • danno all'esofago o presenza di corpi estranei in esso;
  • ulcera allo stomaco;
  • gastrite;
  • pancreatite.

Anche bruciore di stomaco e dolore toracico sono generalmente correlati. Il succo gastrico colpisce l'esofago e può causare disagio durante la deglutizione. Con bruciore di stomaco, potrebbe esserci una sensazione di calore nel petto, che è accompagnata da eruttazione acida.

Un gastroenterologo risolve tali problemi, quindi è necessario contattarlo urgentemente.

Nevralgia intercostale

Questa malattia è causata da infiammazione o pizzicamento dei nervi che sono adiacenti ai muscoli intercostali e sono responsabili della respirazione..

  • grave bruciore al petto e dolore in alcuni punti che possono essere avvertiti;
  • la sensazione di bruciore al petto diventa più forte quando si tossiscono, si inala e si gira.

Le cause di questi sintomi possono essere la varicella, l'osteocondrosi (in questo caso, il dolore sarà dato alla mano destra e alla parte del collo e, quando la palpazione della colonna vertebrale, farà male) e altre malattie.

Polmonite

Sensazioni spiacevoli a destra (voglio grattarmi i polmoni) possono segnalare malattie dell'apparato respiratorio. L'infiammazione del polmone o della sua membrana può essere espressa come dolore allo sterno.

  1. mancanza di forza;
  2. nessun interesse per il cibo;
  3. nausea;
  4. dolore ai muscoli e alle ossa;
  5. temperatura;
  6. tossire sangue e espettorato;
  7. respiro affannoso.

Se c'è un dolore bruciante al petto a destra o a sinistra, c'è la sensazione che qualcosa stia bruciando nello sterno, è necessario fissare un appuntamento con il medico, poiché la causa potrebbe essere una patologia del sistema respiratorio.

Scoliosi

Se c'è una sensazione di bruciore al petto, dovresti prestare attenzione alla postura, poiché la causa potrebbe essere la scoliosi - curvatura laterale della colonna vertebrale. Con questa violazione, i dischi intervertebrali vengono cancellati e i nervi vengono pizzicati, il che provoca sensazioni spiacevoli

Una persona con una tale malattia ha bisogno di vedere un fisioterapista e fare molto nuoto. Aiuta a rilassare la regione toracica..

Fattori psicologici

Dolore e bruciore al petto, sensazione di prurito, possono essere la prova di problemi di salute mentale.

Molto spesso, una tale violazione appare dopo gravi shock. Per il suo trattamento, una persona non ha bisogno di pillole, diete ed esercizi, solo l'aiuto di uno psicoterapeuta aiuterà.

Miosite intercostale

Questa malattia è diversa dalla nevralgia intercostale, sebbene siano spesso confuse. Con la miosite si verifica anche l'infiammazione dei muscoli tra le costole, ma il dolore e il bruciore nell'area del torace si manifestano durante la palpazione dell'intero spazio intercostale.

Con nevralgia, 3 punti specifici del dolore riguardano: la colonna vertebrale, lo sterno e la sua superficie laterale.

Altri sintomi di miosite:

  • la parte interessata dello sterno si gonfia;
  • la pelle diventa rossa, diventa più sensibile e la temperatura corporea aumenta;
  • la gola si infiamma;
  • compaiono tosse e mal di testa;

Perché fa male al petto quando si tossisce

I principali motivi per cui il petto fa male quando si tossisce sono:

  • infezioni da influenza
  • lividi e distorsioni dello sterno;
  • reazioni allergiche;
  • tubercolosi;
  • malattie cardiache ecc.

Quando tosse e dolori al torace tormentano, cos'altro potrebbe essere?

  1. Il dolore toracico e la tosse possono indicare una lesione esterna di una persona. Possono essere: frattura delle costole, lividi dello sterno, allungamento a causa di uno sforzo fisico.
  2. La tosse secca e il dolore toracico a destra sono generalmente caratteristici della polmonite, accompagnati da cuciture durante gli starnuti e dolore sordo quando si inala.
  3. Una tosse con dolore toracico può essere dovuta a malattie della colonna vertebrale: osteocondrosi, ernia intervertebrale. Il dolore, di regola, appare nell'area delle costole, del cuore e di altri organi di una persona.
  4. I tumori maligni sono considerati tipi molto gravi di malattie. Possono indicare non solo dolore a destra, ma anche dolore al petto nel mezzo quando si tossisce, così come a sinistra.
  5. La malattia con tubercolosi, asbestosi è accompagnata da forte dolore durante la tosse, febbre, sudorazione, pallore della pelle.

Bronchite

Questa è una malattia dell'albero bronchiale che si verifica a seguito dell'esposizione ad allergeni esterni. Le sue fonti possono essere virus, batteri, fattori fisici e chimici. Il sintomo più comune di questa malattia è una tosse grave, accompagnata dalla produzione di espettorato..

Si distinguono tre gradi di gravità della malattia: lieve, moderata e grave. In questo caso, una tosse è una reazione naturale del corpo ai patogeni, che consente di liberare le vie respiratorie.

Polmonite

Questa è una malattia infettiva che è spesso di natura batterica. Ma la ragione, insieme ai batteri, può essere virus e funghi. Con la polmonite, il tessuto polmonare si infiamma e, in caso di complicazioni, inizia il processo di distruzione.

Il dolore alla tosse nei polmoni non è sempre un segno di polmonite; ci sono molte cause di tale dolore. Con la polmonite, il dolore allo sterno differisce nella durata, aumenta durante la respirazione.

Pleurite

La pleura è una membrana a due strati per il tessuto polmonare, è una sorta di barriera protettiva per questo organo. Se il torace fa male quando si tossisce, questo può essere un segno di pleurite - l'accumulo di liquido tra la pleura esterna e interna. È caratterizzato da dolore toracico con respiro forte, dolori acuti sul lato dell'infiammazione.

Quando un dolore al petto dopo la tosse, molte persone pensano che questa sia una conseguenza delle malattie cardiache. La natura della malattia aiuterà a determinare la visita medica..

Tubercolosi respiratoria

La tubercolosi è una malattia infettiva che può essere causata da vari tipi di batteri. La malattia colpisce principalmente i polmoni e procede nella fase iniziale in una forma chiusa. La tubercolosi è accompagnata da: febbre, debolezza, perdita di peso, mancanza di respiro e altri sintomi.

Tumore broncopolmonare

Le cause di questa malattia sono: frequente esposizione al tratto respiratorio di sostanze tossiche, danni meccanici, processi infiammatori. La malattia è una conseguenza di: bronchite cronica, tubercolosi e si manifesta sotto forma di neoplasie.

Ci sono tumori benigni nei bronchi e viceversa. Basato sulla posizione del focus dell'infezione da centrale e periferica.

A seconda dell'area infetta, compaiono i seguenti sintomi della malattia:

  • per il bronco principale - nella fase iniziale di secchezza e con l'ulteriore sviluppo della malattia con secrezioni purulente e sanguinanti, tosse, con polmonite - febbre, si verificano debolezza;
  • cancro periferico - si manifesta nelle ultime fasi dello sviluppo da una forte tosse e dolore toracico, i primi segni sono assenti;
  • carcinoma tracheale - caratterizzato da forte dolore, tosse, compromissione della funzione vocale.

La malattia del bronco del lobo superiore si verifica molto più spesso rispetto ad altre parti del tratto respiratorio. Con danni ai bronchi, appare un forte dolore nella zona del torace.

È pericoloso la tosse e il dolore al petto senza febbre

I medici insistono sulla necessità di andare in ospedale con una manifestazione della sindrome della tosse. Spesso i pazienti non prendono sul serio la situazione se non è accompagnata dalla temperatura. Questo può portare a grossi problemi:

  • l'immunità è indebolita, il che provoca lo sviluppo di altre patologie;
  • le malattie che causano attacchi di tosse, in assenza di trattamento, sono spesso caratterizzate da un decorso grave, una transizione verso una forma cronica;
  • è richiesto un lungo ciclo di terapia, che porta a costi finanziari, perdita del paziente dalla vita attiva.

La tosse in assenza di temperatura può segnalare lo sviluppo di malattie gravi, richiede un'attenta attenzione ai problemi che sono sorti. La comparsa di tali sintomi spesso accompagna:

  • patologie allergiche;
  • insufficienza cardiaca;
  • tubercolosi polmonare;
  • forma cronica di bronchite;
  • angina pectoris;
  • infarto miocardico;
  • tromboembolia.

Con tubercolosi

La comparsa di tosse prolungata senza febbre può indicare lo sviluppo della tubercolosi polmonare. La malattia è accompagnata da attacchi prolungati, richiede un approccio serio al trattamento. La tubercolosi è caratterizzata dalla comparsa di tali segni:

  • indolenzimento al petto;
  • espettorato tosse persistente;
  • respiro affannoso;
  • broncospasmo;
  • espettorazione di muco con sangue;
  • perdita di peso;
  • infiammazione dei linfonodi.

Con tromboembolia

L'assenza di temperatura è caratteristica per lo sviluppo di una condizione pericolosa per la vita: la tromboembolia. Il blocco di un trombo di un'arteria polmonare conduce a arresto cordiaco acuto. Il flusso sanguigno limitato ai polmoni provoca la fame di ossigeno. Questa condizione provoca:

  • fiato corto
  • dolore toracico aggravato dalla tosse;
  • riduzione della pressione;
  • frequenza cardiaca fino a 100 battiti al minuto;
  • pallore della pelle;
  • dolce freddo;
  • cianosi della pelle;
  • perdita di conoscenza.

Per i fumatori

Una cattiva abitudine - l'abuso di fumo - provoca spesso una sindrome della tosse, in cui non c'è temperatura. La dipendenza da nicotina può provocare lo sviluppo di malattie pericolose, incluso il cancro ai polmoni. L'inalazione continua del fumo di tabacco può causare i seguenti sintomi:

  • tosse al mattino, accompagnato da dolore al petto;
  • aumento dei sintomi con respiro affannoso, attività fisica, camminata veloce;
  • la comparsa di broncospasmo con rilascio di muco denso.

Per allergie

Gli attacchi di tosse si verificano spesso come reazione riflessa a stimoli esterni. I sintomi sono caratterizzati da una mancanza di temperatura e durata. Possono essere sospesi eliminando i fattori provocatori, che includono:

  • polline di fiori, piante;
  • allergeni alimentari;
  • peli di animali;
  • prodotti chimici a casa e in produzione;
  • polvere domestica;
  • muffa;
  • esposizione al freddo, sole;
  • strumenti cosmetici;
  • farmaci.

Con questa malattia non c'è temperatura, debolezza, febbre. Oltre a tossire con dolore al petto, si possono osservare tali segni di una reazione allergica a fattori irritanti:

  • insufficienza respiratoria;
  • sensazione di mancanza d'aria;
  • broncospasmo;
  • congestione nasale;
  • eruzioni cutanee;
  • lacrimazione
  • rinorrea
  • starnuti
  • prurito della pelle;
  • gonfiore del collo, del viso;
  • arrossamento degli occhi;
  • nausea;
  • diarrea.

Con malattie cardiache

Il dolore al torace durante un attacco di tosse senza un aumento della temperatura si verifica spesso in caso di patologie cardiache. I sintomi di accompagnamento dipendono dalla malattia. Un tale sintomo può accompagnare un attacco di tosse se si sviluppa:

  • angina pectoris - bruciore, dolore pressante sternale;
  • miocardite: respiro rapido, difficoltà a eseguire un respiro profondo;
  • infarto del miocardio - il dolore è dato al braccio sinistro, sotto la scapola;
  • pericardite: si verifica una tosse secca e acuta.

Ci sono malattie cardiache che sono accompagnate da sintomi di tosse con dolore toracico, senza febbre. A seconda della patologia, la comparsa di tali segni di tosse non è esclusa:

  • insufficienza cardiaca del ventricolo sinistro - debilitante, prolungata dopo la transizione da una posizione prona;
  • cardiopatia congenita nei bambini - lunga durata;
  • insufficienza del ventricolo destro con fibrillazione atriale - con la separazione del muco con il sangue;
  • ingrossamento dell'atrio sinistro - prolungato, secco, comparsa di debolezza, aumento della sudorazione.

Cause del dolore

Le cause del dolore sono i disturbi, che una persona non ha mai sospettato e, forse, non aveva sentito. Spesso i pazienti non prestano attenzione a tali sintomi fino a quando non diventano troppo intensi.

Le sensazioni dolorose quando si tossisce nella zona del torace si verificano spesso sullo sfondo di un comune raffreddore. Indicano che la mucosa, il tessuto polmonare o la pleura sono danneggiati..

Le cause del dolore sono:

La pleurite è un'infiammazione della doppia membrana (fogli pleurici) che circonda i polmoni e uniforma il torace. Questa condizione patologica complica significativamente il lavoro dei polmoni. La pleurite aggrava il decorso di molti disturbi in cardiologia, phthisiology, pneumologia, oncologia e reumatologia. L'infiammazione spesso accompagna la polmonite. Anche una leggera tosse provoca una dolorosa sensazione di formicolio allo sterno..

Lesioni toraciche. Come risultato di colpi, crepe, fratture delle costole, sono possibili lussazioni dell'articolazione della spalla. Il dolore si avverte non solo durante la tosse, ma anche con lievi giri del corpo, quando si cammina.

La pericardite secca è un'infiammazione della membrana esterna del cuore (sacco pericardico, pericardio). Uno dei motivi del suo sviluppo è l'applicazione di un forte colpo alla regione del cuore, danni durante lesioni e operazioni. Il dolore al petto è abbastanza evidente e diventa ancora più intenso quando una persona tossisce. Allo stesso tempo, c'è una violazione della profondità della respirazione, la mancanza di respiro si intensifica.

La riduzione del legamento interpleurico - è accompagnata da tosse costante. Gli fa male il petto. La tosse è peggiore quando una persona sta parlando o esercitandosi..

Nevralgia intercostale - irritazione dei nervi situati tra le costole o loro compressione. La malattia è accompagnata da dolore acuto e penetrante periodico o parossistico. Si intensifica con tosse, starnuti, un leggero cambiamento nella posizione del corpo

È importante distinguere la malattia da un infarto, poiché i sintomi sono molto simili.

La comparsa di neoplasie nei polmoni. durante lo sviluppo di cui si verifica la crescita cellulare incontrollata e il tumore si diffonde agli organi vicini.

Tracheite - uno dei disturbi che colpisce il tratto respiratorio superiore

La malattia può manifestarsi durante infezioni virali respiratorie acute, influenza, laringite o faringite. La tracheite si sviluppa spesso da sola. Può causare vari allergeni, stafilococchi e streptococchi. Nel torace si avvertono dolori che si intensificano con la tosse. Entrambi i sintomi scompaiono nel trattamento della tracheite..

La bronchite è un disturbo del sistema respiratorio in cui il processo infiammatorio penetra nei bronchi. La malattia è accompagnata da dolore toracico e sensazione di bruciore quando si tossisce..

La tubercolosi è una pericolosa malattia infettiva causata dai bastoncini di Koch. La tosse prolungata è uno dei sintomi classici della malattia. È bagnato o asciutto, aumenta il dolore allo sterno.

La distensione muscolare è probabilmente la causa più innocua di dolore nell'area del torace con tosse secca. Un corso di trattamento adeguatamente prescritto allevia le sensazioni dolorose. Passano rapidamente senza lasciare traccia.

Con un attacco di colica renale, il focus del dolore si concentra sotto l'ipocondrio e il cucchiaio giusti. A poco a poco, la sua onda si diffonde su tutta la superficie dell'addome, cedendo alla scapola e alla spalla. Aumenta non solo con la tosse, ma anche con un piccolo sospiro.

L'osteocondrosi intervertebrale è una possibile causa di dolore toracico con tosse e inalazione. La malattia si sviluppa a causa di curvatura o lesioni spinali, grandi carichi sulla cresta.

Il pneumotorace è una condizione acuta in cui l'aria si accumula nello spazio tra la parete toracica e il polmone. Penetra nella pleura. Di conseguenza, durante l'inalazione, i polmoni non possono espandersi sufficientemente. La respirazione è ridotta, appare il dolore, che è particolarmente evidente quando si tossisce. Il pneumotorace si verifica spesso dopo una lesione al torace o come complicazione di una malattia virale.

Disturbi cardiovascolari Sono anche in grado di provocare dolore alla tosse. Tra tali malattie: aritmia e angina pectoris; malattia coronarica; malattia vascolare periferica; ipertensione e ictus.

Quando una tosse risponde con dolore nell'area del torace, è necessario consultare un terapista, un pneumologo, un neurologo.

Come alleviare il dolore toracico con la tosse

Se avverti dolore superficiale associato a tensione muscolare, qualsiasi pomata riscaldante può essere efficace. Eccellente in questo caso, lo sfregamento con menovazina aiuta. l'uso di cerotti e impacchi di senape. Va ricordato che è possibile utilizzare il riscaldamento, la senape e le lattine mediche solo in assenza di temperatura corporea elevata.

Per ridurre il carico di tosse, è possibile utilizzare farmaci antitosse, ad esempio codelac. Riducono efficacemente il numero di attacchi di tosse bloccando il centro della tosse. Puoi usarli solo se la produzione e lo scarico dell'espettorato non sono necessari. Ad esempio, se una tosse è provocata da malattie del tratto respiratorio superiore, infezioni virali respiratorie acute, laringite e faringite. In caso di danni all'albero bronchiale, alla trachea e al tessuto polmonare, la produzione e lo scarico dell'espettorato sono necessari per pulire il tratto respiratorio dagli agenti patogeni e dai loro prodotti metabolici. In questo caso, i farmaci antitosse non possono essere utilizzati più di 1 volta al giorno durante la notte. Questo viene fatto per garantire le condizioni per il normale riposo notturno di una persona malata.

Per il resto della giornata, è necessario utilizzare farmaci che diluiscono l'espettorato e ne migliorano la produzione. Il farmaco ottimale è ACC

Si dovrebbe anche prestare attenzione al trattamento della malattia di base, all'assunzione di farmaci antibatterici e antivirali e alla riduzione del livello di intossicazione del corpo. Di grande importanza in questo caso è il regime del bere

È necessario utilizzare una grande quantità di liquido con una debole reazione alcalina, ad esempio latte o acqua minerale.

Quando consultare un medico?

Hai urgente bisogno di vedere un terapeuta se:

  • la tosse è accompagnata da febbre;
  • ti senti molto male;
  • tosse peggiore ogni giorno;
  • non passa più di 7 giorni;
  • nel processo di un attacco di tosse, viene secreto il muco con striature sanguinanti;
  • hai difficoltà a respirare
  • nel processo di respirazione, vedi che un lato del petto è in ritardo;
  • il tuo viso è pallido o bluastro.

Tutti i materiali sul sito SOVDOK.RU sono scritti appositamente per questa risorsa Web e sono proprietà intellettuale dell'amministratore del sito. La pubblicazione dei materiali del sito sulla tua pagina è possibile solo con un link attivo completo alla fonte.

Il materiale è pubblicato esclusivamente a scopo educativo e in nessun caso può essere considerato un sostituto per la consultazione medica con uno specialista in un istituto medico. L'amministrazione del sito non è responsabile per i risultati dell'utilizzo delle informazioni pubblicate. Per la diagnosi e il trattamento, oltre a prescrivere farmaci e determinare il programma per la loro assunzione, si consiglia di consultare un medico.

Ricorda: l'automedicazione è pericolosa!

(Visitato 5.445 volte, 2 visite oggi)

Perché tossire i dolori al petto: ragioni

Possono essere:

  • patologie cardiologiche;
  • problemi respiratori;
  • disturbi nevralgici;
  • lesioni.

Tuttavia, a volte il torace e la schiena sono doloranti per la tosse, che diventa il risultato del superlavoro dei muscoli respiratori a causa di frequenti attacchi di tosse.

Pertanto, il disagio di solito appare in tempo o dopo la tosse e indica solo un aumento significativo del carico su determinati gruppi muscolari, cioè "in forma".

Malattia cardiovascolare

Molte patologie del cuore e dei vasi sanguigni sono accompagnate da una tosse secca, quindi spesso sono spesso confuse all'inizio con raffreddori ordinari. Tosse e dolore toracico sono tipici di:

  • pericardite;
  • infarto miocardico;
  • angina pectoris;
  • miocardite.

Sono caratterizzati da mancanza di respiro e aumento del dolore immediatamente nel tempo o dopo uno sforzo fisico. Tradizionalmente scorrono senza temperatura.

Se il paziente sente che sta bruciando, cuocendo o sentendosi pesante dietro lo sterno, queste sono evidenti manifestazioni di un attacco di angina pectoris. E l'irradiazione del dolore sul lato sinistro (braccio, schiena, ecc.) Indica un infarto miocardico acuto. In entrambi i casi è necessaria l'assistenza medica di emergenza..

Problemi respiratori

Nonostante tutto, è una lesione virale o batterica di varie parti del sistema respiratorio che diventa la ragione più comune per cui quando si tossisce, il petto fa male. A seconda dell'area di danno, ci sono:

La pleurite è un processo infiammatorio lento che colpisce le aree polmonari del rivestimento della pleura. Molto spesso è una complicazione della polmonite e si manifesta con tosse secca, apatia, brividi, febbre bassa (circa 37 o 37,5 °), difficoltà respiratoria.
2

La polmonite è la polmonite. Con esso c'è un'alta temperatura corporea, una forte tosse secca o umida. La natura dei sintomi dipende dal grado di danno polmonare..
3

La bronchite è un processo infiammatorio nella mucosa dei bronchi. Può verificarsi in varie forme ed è accompagnato da ostruzione (restringimento) del tratto respiratorio. Ciò complica notevolmente la respirazione e richiede la nomina di farmaci speciali. Viene anche spesso diagnosticata la bronchite cronica, in cui i pazienti si lamentano che pungono e premono dietro lo sterno..

Il cancro al polmone è una pericolosa malattia oncologica, che in molti casi deriva dal fumo. Tipico per lui è un dolore acuto, cucito, da cintura quando si tossisce. Dà spesso al collo, al braccio o allo stomaco.
5

La tubercolosi è una grave malattia infettiva in cui il torace tossisce per una forte tosse e il minimo sforzo fisico può provocare il suo inizio.
6

Accorciamento del legamento interpleurico formato dalla connessione di due fogli di pleura alla radice del polmone e collegandolo al diaframma. Ciò diventa una conseguenza dell'infiammazione di questo legamento, a causa della quale la mobilità muscolare è limitata, il che provoca l'insorgenza di disagio.

Tuttavia, molto spesso, si osserva dolore acuto alla tosse nel torace con un raffreddore, ad esempio con bronchite o tracheite. Tipico di loro è disagio in gola, febbre, debolezza, ecc..

Patologie nevralgiche

I disturbi neurologici possono anche provocare indolenzimento nella zona del torace. Il loro aspetto è dovuto a:

  • ipotermia;
  • fatica
  • soggiorno prolungato in una posizione scomoda forzata;
  • lo sviluppo dell'osteocondrosi;
  • duro lavoro fisico.

Una delle patologie più comuni di questo tipo è la nevralgia intercostale: compressione o irritazione dei nervi situati nella regione delle costole. È accompagnato da grave lombalgia, quindi a volte può essere confuso con un infarto..

Per lei, la formazione di aree di intorpidimento o, al contrario, una maggiore sensibilità della pelle è tipica. E a volte anche i pazienti si lamentano di bruciare in una certa area tra le costole.

lesioni

Sembrerebbe che un danno così significativo sia difficile da non notare. Ma a volte le persone sotto l'influenza di stress, emozioni o altri fattori non attribuiscono ancora la dovuta importanza alla ricezione di ictus.

che successivamente si fa sentire dal fatto che quando si tossisce, il petto fa male. Tuttavia, la maggior parte dei movimenti, della corsa e persino della camminata portano a dolore e respiro corto.

È molto importante diagnosticare tempestivamente i danni meccanici, poiché la mancanza di un trattamento adeguato può aggravare la condizione e danneggiare organi o tessuti molli, che è irto di pneumotorace

Perché il petto può ferire quando si tossisce?

Se i dolori al petto per la tosse senza lesioni e distorsioni muscolari, possiamo assumere una diversa natura del verificarsi del dolore nello spazio intercostale con la minima contrazione muscolare:

Infiammazione delle strutture della membrana o pleurite. I polmoni sono coperti da una speciale membrana che protegge l'organo da influenze negative interne ed esterne. L'attenzione infiammatoria nelle strutture della membrana provoca dolore durante la tosse, spesso diventa una complicazione della polmonite focale con pneumotorace.

Disturbi funzionali Il motivo principale è la pericardite secca (danno al cuore del pericardio). Il paziente avverte un forte dolore durante l'inspirazione, l'espirazione, la tosse e qualsiasi movimento che viene effettuato con tensione muscolare nello sterno, nel cuore. Se la gabbia toracica è danneggiata allo stesso tempo, possono verificarsi dolori acuti con un respiro leggero.

Patologia del legamento interpleurico. Con questa malattia, le persone sono tormentate da una tosse costante con dolore allo sterno. Dolore aggravato dal parlare, dallo starnuto o dallo sforzo fisico..

Infiammazione della trachea. Contro il raffreddore comune, l'ARVI e l'influenza, si verifica spesso un'infiammazione tracheale. Il dolore allo sterno scompare immediatamente dopo il trattamento della malattia di base.

Bronchite (bronchite cronica). Sullo sfondo della bronchite, si avverte una caratteristica sensazione di bruciore e dolore allo sterno. In casi avanzati, il dolore al petto può innescare la comparsa di emicranie, un aumento della pressione sanguigna.

Formazioni oncologiche. Il carcinoma polmonare è una situazione clinica comune nella pratica del cancro. Una forte tosse persistente con dolore allo sterno è il sintomo principale della malattia. Il meccanismo scatenante per la formazione del carcinoma polmonare può essere il raffreddore persistente, portato sulle gambe e con complicazioni.

Lesione della tubercolosi del tessuto polmonare. Una tosse umida o secca con tubercolosi è sempre accompagnata da dolore allo sterno. La comparsa di espettorato sanguinante o purulento non è necessaria, poiché le fasi iniziali della malattia non implicano la distruzione del tessuto polmonare.

Polmonite o polmonite. La malattia è una complicazione del comune raffreddore, bronchite, tracheite senza una terapia adeguata e tempestiva. Per la polmonite caratterizzata dall'aspetto dell'espettorato arrugginito, una forte tosse. Nei pazienti si notano arrossamento del viso, bluastre del triangolo nasolabiale, si sente un forte respiro sibilante e respiro affannoso.

Per il dolore toracico per più di 5 giorni, consultare un medico. Il processo infiammatorio nella pleura tende a progredire piuttosto rapidamente e si diffonde, ha le conseguenze più serie per la salute e la vita del paziente. È necessario consultare un medico per i seguenti sintomi insieme al dolore allo sterno:

ipertermia persistente al di sopra di 37,5 ° C;

deterioramento generale;

espettorato mescolato con sangue, pus, muco di un colore atipico;

cambiamento nel tono della pelle da normale a cianotico, cremisi, pallido;

la comparsa di respiro corto, difficoltà respiratorie;

dolore al cuore, polmoni con leggero sforzo fisico.

Se la tosse fa male al petto insieme ad altri sintomi, possiamo assumere lo sviluppo di più malattie. L'automedicazione può essere pericolosa se oncologia, polmonite, malattie cardiache e vascolari diventano la causa del dolore toracico..

L'eliminazione del solo dolore toracico è possibile solo in caso di fiducia nell'allungamento dei legamenti muscolari dello sterno. In questo caso, non ci sono segni progressivi di un malessere freddo e generale. È sufficiente interrompere l'allenamento o ridurne l'intensità. Gli unguenti riscaldanti per le articolazioni possono fermare il dolore.

In tutti gli altri casi, è necessario consultare un medico. Le tattiche del trattamento sono determinate in base alla causa principale della malattia. Quindi, con tosse allergica o asma, i pazienti usano inalatori speciali per facilitare la respirazione..

Per il dolore toracico con ARVI, viene eseguita una terapia complessa: agenti antivirali, farmaci antipiretici, un corso di farmaci espettoranti. Con un decorso aggravato di infezioni virali respiratorie acute, può essere prescritta una terapia antibiotica..

Nella nevralgia intercostale, il trattamento principale è la nomina di farmaci antinfiammatori non steroidei, blocco della novocaina, procedure fisioterapiche.

Se la causa del dolore toracico durante la tosse risiede nelle malattie cardiache, polmonite, cancro o ha un'origine traumatica, il trattamento viene effettuato rigorosamente individualmente. I medici studiano la storia della malattia, la natura dei reclami, tengono conto delle caratteristiche del decorso delle malattie concomitanti, escludono la probabilità di complicanze.

Tosse con cause e trattamento del dolore toracico

Dolore toracico quando si tossisce

Le persone sono creature dolorose, abbastanza spesso una tosse comune è seguita da una tosse grave accompagnata da dolore toracico. Molto spesso, tali dolori indicano la pleura e la regione pericardica. Molti credono che nell'area del torace possa far male solo con le malattie cardiache, ma non è così, una respirazione impropria spesso indica dolore al petto. Il dolore può essere sordo e acuto, appaiono nella parte destra o sinistra.

Le principali cause di dolore toracico quando si tossisce

Quando il torace fa male con la pleurite secca, devi sdraiarti sul lato interessato e diventerà un po 'più facile respirare. Inoltre, con la polmonite, i suoni di attrito pleurico indeboliti possono essere ascoltati durante la respirazione. Questa malattia può essere accompagnata da debolezza, sudorazione notturna o brividi..

In caso di danni allo scheletro costale o alla regione toracica, può verificarsi dolore durante la respirazione, nel qual caso è necessario consultare un chirurgo.

Il dolore alla tosse secca può variare da sensazioni lievi a acute. Quando iniziano sensazioni forti e dolorose nell'area del torace, una persona riduce la profondità della respirazione durante l'inalazione, il che aggrava la mancanza di respiro.

Se i legamenti interpleurici si accorciano, possono verificarsi dolori acuti durante la tosse secca. Molto spesso, una tale tosse appare quando si corre, si parla, si fa un respiro profondo e altri sforzi fisici. Il legamento interpleurico è una formazione dovuta alla fusione dei fogli pleura parietali e viscerali, che compaiono nell'area della radice del polmone.

Quando una persona sviluppa un raffreddore o la SARS, sviluppa una tosse, in cui si osservano dolori al petto. Tali sensazioni indicano che inizia il processo infiammatorio nel corpo del paziente.

Se la tosse è costante e forte, è semplicemente impossibile per una persona respirare normalmente, questo è un segnale che un tumore maligno è apparso nei polmoni. Il tumore è accompagnato da dolore di cintura, acuta o impuntura nella zona del torace. Tali sensazioni spiacevoli possono apparire nello stesso posto, o in qualsiasi parte particolare del torace, e questi dolori possono anche andare al collo e alle braccia. Se il tumore è passato alla colonna vertebrale o alle costole, aumenta immediatamente e inizia una manifestazione intensiva. In tali casi, contattare immediatamente un tecnico qualificato..

Quando una persona ha la tubercolosi, appare una tosse secca o umida, che è accompagnata da dolore nella zona del torace. Con qualsiasi sforzo sperimentato dal corpo, inizia una tosse, durante la quale fa male respirare.

Un altro motivo per la comparsa di dolore toracico è uno stiramento dei muscoli o semplicemente attraverso il torace. Con tali malattie, appare una tosse secca, che è quindi accompagnata da un lieve dolore al petto. Dopo che il paziente è stato sottoposto a trattamento, tutto il dolore si ferma e nient'altro disturba.

Quando inizia una forte tosse, che è semplicemente impossibile da curare, soprattutto se si tratta di una complicazione del raffreddore, è necessario consultare un medico. Tali manifestazioni del corpo possono essere un segnale che la mucosa, il tessuto polmonare o la pleura sono danneggiati. Con tali malattie, l'espettorato può iniziare a scarsamente ripartire o appare una separazione di piccole parti della mucosa. Molto spesso, con una tosse secca così forte, un'espettorazione appare sotto forma di vene con sangue, mentre questo contenuto è molto piccolo. Naturalmente, soprattutto, quando tutto l'espettorato esce dal corpo quando si tossisce, questo porta a un recupero più rapido..

Come alleviare il dolore toracico quando si tossisce

Se il dolore toracico appare a causa della tensione muscolare, è meglio usare un unguento riscaldante. Compra un buon unguento in farmacia, applica su un punto dolente e strofina bene. L'unguento deve essere strofinato nel corpo in modo che l'area interessata sia calda, quindi è necessario farlo più volte al giorno, per tre giorni.

Inoltre, per ridurre la tosse, che è accompagnata da dolore, è possibile utilizzare diversi farmaci antitosse. Tali pillole riducono il numero di attacchi di tosse bloccando il centro della tosse. Ci sono farmaci che riducono lo scarico dell'espettorato, questo dovrebbe essere acquistato per coloro il cui espettorato lascia bene il corpo.

Ma se la tosse è secca e non è accompagnata da alcuna secrezione, è necessario avvicinarsi attentamente alla scelta della medicina, è meglio consultare uno specialista. In tutti gli altri casi, è possibile eliminare il dolore toracico assumendo farmaci che aumentano e diluiscono lo scarico dell'espettorato.

È anche necessario concentrarsi sui farmaci antivirali e antibatterici che riducono il livello di intossicazione nel corpo. Devo ancora bere molti liquidi, in particolare un liquido con una debole reazione alcalina

È pericoloso la tosse e il dolore al petto senza febbre

I medici insistono sulla necessità di andare in ospedale con una manifestazione della sindrome della tosse. Spesso i pazienti non prendono sul serio la situazione se non è accompagnata dalla temperatura. Questo può portare a grossi problemi:

  • l'immunità è indebolita, il che provoca lo sviluppo di altre patologie;
  • le malattie che causano attacchi di tosse, in assenza di trattamento, sono spesso caratterizzate da un decorso grave, una transizione verso una forma cronica;
  • è richiesto un lungo ciclo di terapia, che porta a costi finanziari, perdita del paziente dalla vita attiva.

La tosse in assenza di temperatura può segnalare lo sviluppo di malattie gravi, richiede un'attenta attenzione ai problemi che sono sorti. La comparsa di tali sintomi spesso accompagna:

  • patologie allergiche;
  • insufficienza cardiaca;
  • tubercolosi polmonare;
  • forma cronica di bronchite;
  • angina pectoris;
  • infarto miocardico;
  • tromboembolia.

Con tubercolosi

La comparsa di tosse prolungata senza febbre può indicare lo sviluppo della tubercolosi polmonare. La malattia è accompagnata da attacchi prolungati, richiede un approccio serio al trattamento. La tubercolosi è caratterizzata dalla comparsa di tali segni:

  • indolenzimento al petto;
  • espettorato tosse persistente;
  • respiro affannoso;
  • broncospasmo;
  • espettorazione di muco con sangue;
  • perdita di peso;
  • infiammazione dei linfonodi.

Con tromboembolia

L'assenza di temperatura è caratteristica per lo sviluppo di una condizione pericolosa per la vita: la tromboembolia. Il blocco di un trombo di un'arteria polmonare conduce a arresto cordiaco acuto. Il flusso sanguigno limitato ai polmoni provoca la fame di ossigeno. Questa condizione provoca:

  • fiato corto
  • dolore toracico aggravato dalla tosse;
  • riduzione della pressione;
  • frequenza cardiaca fino a 100 battiti al minuto;
  • pallore della pelle;
  • dolce freddo;
  • cianosi della pelle;
  • perdita di conoscenza.

Per i fumatori

Una cattiva abitudine - l'abuso di fumo - provoca spesso una sindrome della tosse, in cui non c'è temperatura. La dipendenza da nicotina può provocare lo sviluppo di malattie pericolose, incluso il cancro ai polmoni. L'inalazione continua del fumo di tabacco può causare i seguenti sintomi:

  • tosse al mattino, accompagnato da dolore al petto;
  • aumento dei sintomi con respiro affannoso, attività fisica, camminata veloce;
  • la comparsa di broncospasmo con rilascio di muco denso.

Per allergie

Gli attacchi di tosse si verificano spesso come reazione riflessa a stimoli esterni. I sintomi sono caratterizzati da una mancanza di temperatura e durata. Possono essere sospesi eliminando i fattori provocatori, che includono:

  • polline di fiori, piante;
  • allergeni alimentari;
  • peli di animali;
  • prodotti chimici a casa e in produzione;
  • polvere domestica;
  • muffa;
  • esposizione al freddo, sole;
  • strumenti cosmetici;
  • farmaci.

Con questa malattia non c'è temperatura, debolezza, febbre. Oltre a tossire con dolore al petto, si possono osservare tali segni di una reazione allergica a fattori irritanti:

  • insufficienza respiratoria;
  • sensazione di mancanza d'aria;
  • broncospasmo;
  • congestione nasale;
  • eruzioni cutanee;
  • lacrimazione
  • rinorrea
  • starnuti
  • prurito della pelle;
  • gonfiore del collo, del viso;
  • arrossamento degli occhi;
  • nausea;
  • diarrea.

Con malattie cardiache

Il dolore al torace durante un attacco di tosse senza un aumento della temperatura si verifica spesso in caso di patologie cardiache. I sintomi di accompagnamento dipendono dalla malattia. Un tale sintomo può accompagnare un attacco di tosse se si sviluppa:

  • angina pectoris - bruciore, dolore pressante sternale;
  • miocardite: respiro rapido, difficoltà a eseguire un respiro profondo;
  • infarto del miocardio - il dolore è dato al braccio sinistro, sotto la scapola;
  • pericardite: si verifica una tosse secca e acuta.

Ci sono malattie cardiache che sono accompagnate da sintomi di tosse con dolore toracico, senza febbre. A seconda della patologia, la comparsa di tali segni di tosse non è esclusa:

  • insufficienza cardiaca del ventricolo sinistro - debilitante, prolungata dopo la transizione da una posizione prona;
  • cardiopatia congenita nei bambini - lunga durata;
  • insufficienza del ventricolo destro con fibrillazione atriale - con la separazione del muco con il sangue;
  • ingrossamento dell'atrio sinistro - prolungato, secco, comparsa di debolezza, aumento della sudorazione.

Le cause

Alcune persone credono che se gli attacchi di tosse non sono accompagnati da un marcato aumento della temperatura, non è necessario consultare un medico. Ma, se non passano, il dolore non scompare o addirittura si intensifica, quindi questo è motivo di grave preoccupazione.

Di per sé, una tale condizione non è una malattia. Diventa un chiaro segno di una certa patologia, secondo la quale, in combinazione con altri sintomi, è abbastanza facile per un medico determinare la presenza di una malattia.

Molto spesso, una tosse, accompagnata da dolore al petto, si verifica con infezioni respiratorie e patologie cardiache. E le sensazioni spiacevoli che danno via alle aree vicine indicano che il processo ha preso un corso grave.

I principali fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa condizione possono essere:

  • Polmonite;
  • pleurite;
  • influenza;
  • ARI;
  • bronchite;
  • pericardite;
  • Cardiopatia ischemica;
  • patologia dell'aorta;
  • embolia polmonare;
  • tracheiti;
  • osteocondrosi;
  • nevralgia intercostale;
  • asma bronchiale;
  • neoplasia maligna;
  • difterite;
  • tubercolosi;
  • epiglottite;
  • pertosse;
  • BPCO
  • trombosi;
  • enfisema e pr.

Come puoi vedere, le cause di questo sintomo sono molte e hanno origini diverse. Dalla nevralgia intercostale, che viene trattata con esercizi fisici, all'attacco di cuore e al cancro. Considera le cause più comuni, ma va notato che l'autodiagnosi e l'automedicazione per il dolore al petto sono inaccettabili.

Malattie dell'apparato respiratorio

Queste patologie causano dolore toracico durante la tosse a causa di grave irritazione delle vie aeree, tensione muscolare, infiammazione o altri fattori..

Le cause più comuni che portano allo sviluppo di questa condizione sono le infezioni batteriche o virali. Sono facilmente rilevabili dalla presenza di naso che cola, starnuti o congestione nasale. Se l'impulso per il loro verificarsi è l'ipotermia o il raffreddore, allora il paziente può essere aiutato con metodi popolari convenzionali.

Se si è ammalato al culmine stagionale dell'esacerbazione dell'epidemia di influenza, si è infettato da un'altra persona o si trovava in luoghi affollati, molto probabilmente è una malattia virale che richiede un trattamento qualificato.

  • Malattie infiammatorie del sistema respiratorio, come bronchite o tracheite, presentano tosse intensa, dolore toracico e febbre. Il paziente avverte debolezza, mancanza di respiro e il suo viso diventa rosso durante gli attacchi. La tracheite è una grave minaccia per la salute e la vita del paziente. È caratterizzato da una tosse secca e desquamata, soprattutto di notte.
  • Laringite. La malattia più dolorosa, accompagnata da una tosse prolungata di intasamento. Il sintomo principale è una tosse che abbaia, con fischi e sibili nei polmoni. È così forte che una persona semplicemente perde la voce, lacerando le corde vocali. Un sutra sorge e dura tutto il giorno senza sollievo. In questo momento, il dolore al petto e persino alla schiena può aumentare in modo significativo.
  • Con la pleurite, la causa di tali sensazioni è il processo infiammatorio nella cavità corrispondente. Questo porta alla formazione di essudato, che riempie il suo spazio. Il paziente non riesce a schiarirsi la gola, è difficile respirare. Tali manifestazioni sono sempre accompagnate da dolore toracico. Il viso della persona è pallido, suda copiosamente, ha la febbre. Di solito cerca di mettersi in posa mentre giace dalla parte colpita..
  • La polmonite cronica è sempre caratterizzata da sensazioni dolorose di un carattere penetrante nel torace e nel fianco quando si tossisce. Si distingue per una forte febbre, che raggiunge un punto di quaranta gradi, forte malessere, dolore all'ispirazione, confusione e difficoltà respiratorie.

Patologia del muscolo cardiaco

La pericardite secca è un'infiammazione acuta della camicia del cuore con il rilascio di fibrina sulla superficie delle foglie pericardiche. Molto spesso causato dal virus Coxsackie, la seconda causa più comune è la tubercolosi e la polmonite croupe. La malattia è accompagnata da bruciore al petto durante l'ispirazione, la tosse e qualsiasi movimento. A riposo, i pazienti avvertono un po 'di sollievo.

Il dolore al petto si manifesta sempre a causa di malattia coronarica, angina pectoris o CSU. Il ristagno nella circolazione polmonare provoca una forte tosse secca, che è accompagnata da respiro corto, aritmia, aumento della pressione e altri segni di patologia cardiaca.

A volte si osservano anche brividi e febbre. Il paziente avverte disagio dietro lo sterno, nel cuore, nella parte posteriore o nel braccio sinistro. Diventa un po 'più facile per lui se prende una posizione seduta e, al contrario, la tosse è peggiore in posizione supina..

Quale potrebbe essere la ragione

Le principali cause di dolore al centro del torace durante la tosse nella maggior parte dei casi sono proprio la presenza di malattie del sistema broncopolmonare. Ma allo stesso tempo, le patologie dell'apparato digerente, del muscolo cardiaco e delle terminazioni nervose, che si trovano nelle immediate vicinanze dei recettori respiratori, non possono essere scartate. In generale, si possono distinguere le seguenti cause di questi dolori al petto, vale a dire:

Il torace fa male quando si tossisce, senza febbre

  1. Bronchite acuta. In presenza di questa malattia, un'infiammazione grave inizia a svilupparsi rapidamente nei bronchi, che coprono i tessuti più profondi di questo organo respiratorio. L'albero bronchiale diventa così infiammato che durante una tosse minore, il paziente avverte un dolore lancinante, che si interrompe immediatamente quando lo spasmo bronchiale si attenua.
  2. Polmonite. Se l'infiammazione del tessuto polmonare esterno si verifica nel mezzo del torace, il paziente sentirà un forte dolore al petto durante l'impulso di asciugare la tosse.
  3. Tubercolosi. Lo sviluppo di questa malattia nelle ultime fasi del danno polmonare da parte del bacillo di Koch, comporta la presenza di dolore nella parte centrale del torace a causa del fatto che il processo di infiltrazione è iniziato. Questa è una condizione patologica dei bronchi quando i loro tessuti si deteriorano. In realtà, questa è necrosi tissutale, accompagnata da intossicazione del corpo.
  4. Tracheiti. L'infiammazione della trachea può passare ai segmenti superiore e centrale dell'albero bronchiale, causando infiammazione in questa parte dei polmoni. In questo caso, il paziente avverte un dolore acuto al centro del torace durante l'impulso di tossire.

Tosse secca e dopo il dolore allo sterno nel mezzo

  1. Angina pectoris. Questa è una delle poche malattie del sistema cardiovascolare, che è sempre accompagnata da una tosse secca e soffocante e dolore acuto al centro del torace. Allo stesso tempo, il paziente sente una carenza d'aria, che è più acuta durante lo sforzo fisico. Questa condizione del corpo è giustificata dalla mancanza di ossigeno e dall'incapacità del cuore di pompare abbastanza sangue.
  2. Prolasso della valvola mitrale. In questo caso, il dolore inizia a manifestarsi prima al centro del torace, quindi si diffonde uniformemente su tutta la sua superficie. Una persona sperimenta un attacco di soffocamento, che si trasforma in una tosse secca. Queste sensazioni sono provocate da una deflessione delle pareti della valvola mitrale all'interno del muscolo cardiaco.
  3. Tromboembolia. Nei pazienti con una maggiore concentrazione di piastrine nel sangue, esiste il rischio di coaguli di sangue che ostruiscono i vasi del tronco grandi e medi. Se si verifica un blocco dell'arteria polmonare, la persona avverte un forte dolore bruciante nel mezzo del torace. Una tosse secca insorge a causa della mancanza di ossigeno, poiché a causa della mancanza di movimento del flusso sanguigno lungo l'arteria polmonare, lo scambio di gas naturale e la saturazione di ossigeno di tutte le cellule del corpo sono interrotti.
  4. Ulcera peptica. Quando questa malattia dell'organo digestivo è nella fase acuta del suo sviluppo, non solo la mucosa dello stomaco, ma anche l'esofago è irritata. Quindi, si avverte dolore doloroso al petto, che dura 5-10 minuti, e poi si calma per un po 'per riprendere mentre l'ulcera peptica si aggrava.
  5. Pleurite. Nella maggior parte dei casi, con l'infiammazione dei fogli pleurici, si sente più dolore alla tosse dalla parte posteriore. Ma succede che il paziente non sente assolutamente alcun disagio nella parte posteriore del torace, ma con la minima voglia di tossire nel mezzo del torace, inizia una forte sindrome del dolore.
  6. Tumore. La presenza di un processo oncologico nella parte centrale dei polmoni è sempre una garanzia del 90% che a partire dalla fase 2 dello sviluppo della formazione maligna, il paziente sperimenterà non solo una forte tosse secca, ma anche attacchi spasmodici all'interno del torace. Con il progredire della malattia, questi sintomi peggiorano solo..

Questo elenco di patologie del corpo umano non è esaustivo. Il fattore di individualità di ciascun organismo non deve mai essere scartato. È possibile che il dolore al centro del torace presente durante la tosse sia un sintomo di un'altra malattia o una conseguenza di uno spasmo delle fibre muscolari del torace sul nervo.

Dolore allo sterno

Il dolore allo sterno varia in intensità, durata, frequenza. Differiscono nella varietà e possono manifestarsi bruciando, tagliando; ci sono cuciture, dolori doloranti all'anca, ci sono dolori che si verificano con una certa posizione del corpo.

Se si verifica dolore allo sterno durante l'inspirazione, l'espirazione, lo spostamento o la tosse, ciò indica la presenza di pleura o problemi nella regione pericardica. Il dolore è sordo o acuto, che spesso può essere sentito nella parte sinistra o destra.

Le principali cause di dolore allo sterno durante l'ispirazione sono:

  • infiammazione della membrana, che si verifica principalmente con la polmonite;
  • disfunzione della struttura costiera, mobilità alterata, tumore della pleura;
  • pericardite secca, che provoca respiro corto. In questo caso, si verifica dolore allo sterno durante lo spostamento;
  • accorciamento del legamento interpleurico;
  • frattura costale;
  • colica renale;
  • nevralgia intercostale;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • disturbi nel sistema bronco-polmonare;
  • disturbi nel sistema cardiovascolare;
  • malattie del sangue;
  • lesione sternale.

Dolore alla tosse nello sterno

Il forte dolore allo sterno durante la tosse e l'inalazione è principalmente caratterizzato dalle stesse cause. Inoltre, questi includono l'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica, malattie infettive, come l'influenza o la SARS, che sono accompagnate da una tosse. Se c'è una sensazione di graffio, questo indica una possibile tracheite.

Il carcinoma polmonare e lo pneumotorace causano anche tosse con vari gradi di dolore. Se si verifica una tosse, che si trasforma gradualmente in una tosse umida, compaiono i primi segni di polmonite.

Inoltre, il dolore allo sterno quando si tossisce è un segno di pleurite. Questa malattia è caratterizzata da un aumento del dolore quando si piega sul lato opposto al lato infiammato. Se una persona è malata di pleurite secca, la tosse e il dolore diventano più forti quando si trova.

Dolore allo sterno durante la deglutizione

I medici sentono spesso lamentele di dolore durante la deglutizione. Questo sintomo è accompagnato da un numero enorme di malattie e patologie. Pertanto, se c'è dolore allo sterno durante la deglutizione, è necessario esaminare attentamente e condurre una diagnosi differenziale.

Il dolore allo sterno durante la deglutizione può indicare la presenza di una malattia dell'esofago. Spesso, tale dolore si avverte dietro lo sterno e dà alla parte destra o sinistra dello sterno, così come alla schiena. Spesso il dolore si verifica se l'esofago è danneggiato, ci sono malattie neuromuscolari, tumori.

Il dolore allo sterno è acuto, doloroso, pressante. Il dolore acuto si verifica dopo aver mangiato con tensione fisica o tensione dei legamenti del peritoneo.

Il dolore doloroso allo sterno è di natura costante non intensa, a cui ci si può abituare nel tempo. Di solito il dolore doloroso si verifica con gravi malattie delle ghiandole mammarie, degli organi toracici o della depressione.

Una sensazione di dolore pressante allo sterno può parlare di molte malattie, quindi se si verifica un tale dolore, è necessario l'aiuto immediato di un medico per stabilire la causa.

Molto spesso comprendono malattie dell'esofago, della trachea, dell'aorta o del cuore. La pressione del dolore allo sterno può essere il primo segno di malattia coronarica, angina pectoris, infarto, tracheite, bronchite. Le ultime due malattie sono accompagnate da una tosse abbastanza frequente e prolungata.

È meglio non iniziare un trattamento indipendente del dolore allo sterno, poiché puoi danneggiare il tuo corpo in misura maggiore.

Come alleviare il dolore toracico con la tosse

Se avverti dolore superficiale associato a tensione muscolare, qualsiasi pomata riscaldante può essere efficace. Eccellente in questo caso, lo sfregamento con menovazina aiuta. l'uso di cerotti e impacchi di senape. Va ricordato che è possibile utilizzare il riscaldamento, la senape e le lattine mediche solo in assenza di temperatura corporea elevata.

Per ridurre il carico di tosse, è possibile utilizzare farmaci antitosse, ad esempio codelac. Riducono efficacemente il numero di attacchi di tosse bloccando il centro della tosse. Puoi usarli solo se la produzione e lo scarico dell'espettorato non sono necessari. Ad esempio, se una tosse è provocata da malattie del tratto respiratorio superiore, infezioni virali respiratorie acute, laringite e faringite. In caso di danni all'albero bronchiale, alla trachea e al tessuto polmonare, la produzione e lo scarico dell'espettorato sono necessari per pulire il tratto respiratorio dagli agenti patogeni e dai loro prodotti metabolici. In questo caso, i farmaci antitosse non possono essere utilizzati più di 1 volta al giorno durante la notte. Questo viene fatto per garantire le condizioni per il normale riposo notturno di una persona malata.

Per il resto della giornata, è necessario utilizzare farmaci che diluiscono l'espettorato e ne migliorano la produzione. Il farmaco ottimale è ACC

Si dovrebbe anche prestare attenzione al trattamento della malattia di base, all'assunzione di farmaci antibatterici e antivirali e alla riduzione del livello di intossicazione del corpo. Di grande importanza in questo caso è il regime del bere

È necessario utilizzare una grande quantità di liquido con una debole reazione alcalina, ad esempio latte o acqua minerale.

Quando consultare un medico?

Hai urgente bisogno di vedere un terapeuta se:

  • la tosse è accompagnata da febbre;
  • ti senti molto male;
  • tosse peggiore ogni giorno;
  • non passa più di 7 giorni;
  • nel processo di un attacco di tosse, viene secreto il muco con striature sanguinanti;
  • hai difficoltà a respirare
  • nel processo di respirazione, vedi che un lato del petto è in ritardo;
  • il tuo viso è pallido o bluastro.

Sintomi associati

Vale la pena considerare più in dettaglio le principali cause di tali sintomi e le loro manifestazioni di accompagnamento. Più accuratamente il paziente è in grado di differenziare le sue sensazioni, più facile sarà per il medico fare la diagnosi corretta.

Allergia e irritazione

Il dolore toracico, la tosse secca sono il risultato dell'irritazione dei recettori del corpo con corpi estranei e sostanze. In questo caso, mal di gola, lacrimazione viene aggiunta, occhi e rinofaringe si infiammano e si gonfiano. In casi particolarmente pericolosi, la respirazione diventa difficile a causa dell'accesso bloccato all'aria o agli spasmi delle vie aeree.

Infezione

Batteri patogeni, virus e, in rari casi, funghi penetrano nel corpo. Quasi sempre la temperatura aumenta, ma non raggiunge livelli critici. L'appetito peggiora, lo stato di salute generale. Spesso c'è un naso che cola, prurito e bruciore alla gola. In posizione orizzontale, i sintomi possono intensificarsi.

Infiammazione

L'alta temperatura indica una malattia infiammatoria acuta nel corpo.

Queste sono patologie abbastanza complesse. Se il torace è bloccato, la tosse è secca, la temperatura è superiore a 38 - 39 gradi, questo può indicare la polmonite. A volte è confuso con la pleurite. Con qualsiasi infiammazione, si verifica una febbre, la condizione peggiora bruscamente, si manifesta intossicazione del corpo.

Il respiro sibilante è spesso sentito; la tosse diventa abbaiare

È importante prevenire la transizione della malattia allo stadio cronico.

Lesioni e sovraccarico

Dopo un intenso esercizio fisico o una tosse arrabbiata, i muscoli accumulano acido lattico e iniziano a ferire. Il trauma è molto più pericoloso, perché i danni ai tessuti molli e alle costole possono provocare lacrime ed emorragie interne..

C'è anche la possibilità di pizzicare le terminazioni nervose e la loro infiammazione. Con la frattura delle costole in alcuni casi, si sviluppa lo pneumotorace e l'aria esercita una pressione sugli organi interni.

Fibrosi e oncologia

Sfortunatamente, sintomi come il dolore dietro lo sterno e la tosse secca indicano una grave oncopatologia. Ecco perché è così importante non lasciare che le cose scivolino.!

Questo è il gruppo di malattie più pericoloso. Spesso nelle fasi iniziali non si manifestano in alcun modo. Nel tempo, si verifica perdita di peso, debolezza, irritabilità, tosse secca, dolori al petto, respirazione difficile.

Con la fibrosi, il tessuto polmonare connettivo viene sostituito e il cancro è irto della diffusione di metastasi..

Problemi gastrointestinali e patologie cardiovascolari

Con problemi gastrointestinali, c'è disagio nello stomaco, eruttazione, appare nausea. Le malattie cardiovascolari sono caratterizzate da mancanza di respiro, dolore al braccio, vertigini. Entrambi i casi richiedono l'intervento di specialisti specializzati e ulteriori ricerche..

Pubblicazioni Su Asma